Risotto ai carciofi

/, Ricetta, Verdure/Risotto ai carciofi

risotto ai carciofi

Approfittiamo degli ultimi carciofi per un buon primo piatto, che depura fegato ed intestino!

Puliamo i carciofi (un paio a persona) e tagliamoli in spicchi sottili: se non li cuociamo subito, teniamoli a bagno in acqua e limone per evitare che si anneriscano. Nel frattempo prepariamo un po’ di brodo vegetale con verdure fresche o con dado vegetale senza glutammato monosodico: un’idea può essere anche quella di prepararlo con le foglie dei carciofi che non mangeremo, per avere un gusto più intenso.
Prendiamo una pentola antiaderente o un tegame a bordi alti e poniamoci un filo d’olio, uno spicchio d’aglio se gradito, i carciofi a spicchi e il riso: scegliamo quello integrale, la cottura sarà un po’ più lunga, ma il sapore completamente diverso! In questo caso, inoltre, saranno sufficienti 50 g di riso a persona.
Facciamo tostare il tutto per qualche istante e poi aggiungiamo il brodo caldo, secondo la classica preparazione dei risotti: lasciamo sobbollire e aggiungiamo brodo quando il riso inizia ad asciugarsi. Quando arriveremo a fine cottura, facciamo asciugare fino al grado desiderato e serviamo caldo: buonissimo!

Celiachia: via libera!
Intolleranza al lattosio: via libera!
Vegetariani/vegani: via libera!

By | 2019-01-02T14:13:57+00:00 aprile 15th, 2015|Primi, Ricetta, Verdure|0 Comments