Frittata di cime di rapa e ricotta

/, Ricetta, Take away, Verdure/Frittata di cime di rapa e ricotta

frittata

Questa ricetta richiede un po’ di tempo per la preparazione, ma ha il vantaggio di essere un piatto unico buono sia caldo sia freddo e molto comodo da asporto.

Mondate e lavate 400 g di cime di rapa e tritatele grossolanamente. In una padella mettete un filo d’olio extravergine di oliva, una cipolla rossa (o meno se non vi piace il gusto intenso) e un po’ di peperoncino. Quando sarà tutto caldo aggiungete le cime con sale e pepe. Fatele cuocere per 20 minuti con coperchio aggiungendo un po’ di brodo vegetale; poi scopritele e lasciatele asciugare bene, terminando la cottura. Lasciatele intiepidire.

In una ciotola lavorate 250 g di ricotta (anche di capra) con la forchetta, per renderla cremosa. Aggiungete quindi 4 uova, ma una per volta avendo cura di amalgamarle bene. Aggiungete anche un po’ di parmigiano grattugiato (fino a 50 g) e un pochino di sale e pepe. Lasciate riposare in frigo.

Quando le cime si saranno intiepidite, strizzatele ed aggiungetele al composto di ricotta e uova. Ponete il tutto in una padella antiaderente che possa andare in forno o in una teglia unta con olio e pan grattato. Informate a 180-200°C in forno già caldo per 30 minuti.

Buon appetito!

Celiachia: attenzione al pan grattato utilizzato per la teglia (meglio la padella antiaderente, così non avrete il problema)
Intolleranza al lattosio: problemi con la ricotta e, per alcuni anche con il parmigiano; la versione con sole cime di rapa e uova è meno gustosa, ma comunque completa come piatto unico.
Vegetariani/vegani: via libera per i vegetariani, troppi derivati animali per i vegani…

By | 2019-01-02T14:14:55+00:00 febbraio 11th, 2015|piatto unico, Ricetta, Take away, Verdure|0 Comments