Branzino all’acqua “matta”

/, piatto unico, Ricetta/Branzino all’acqua “matta”

branzino acqua matta

Normalmente si parla di branzino all’acqua pazza, ma ho rivisitato la ricetta quindi…

Procuratevi un branzino a persona (o ogni due persone se molto grande) pulito e sfilettato: in realtà andranno bene anche altri pesci, come l’orata.

In una padella antiaderente mettete tanti pomodorini tagliati in due o in alternativa pomodori tagliati a cubetti: aggiungete poco sale, pepe, aglio, prezzemolo, basilico, origano, rosmarino… tutti i gusti che vi piacciono. Lasciate cuocere per almeno 10 minuti: il pomodoro lascerà andare parecchia acqua, che useremo per cuocere il pesce.

Le patate, invece, possono essere bollite o cotte al vapore precedentemente e poi aggiunte a cubetti verso fine cottura, oppure possono essere tagliate piccole piccole e fatte cuocere direttamente nel sugo.

Quando patate e pomodorini saranno cotti, aggiungete i filetti di pesce precedentemente lavati e fate cuocere per qualche minuto, facendo restringere il sugo fino alla densità desiderata.

E’ un ottimo piatto unico!

Celiachia: via libera!
Intolleranza al lattosio: via libera!

By | 2019-01-02T14:09:57+00:00 giugno 24th, 2015|Pesce, piatto unico, Ricetta|0 Comments